Nel Cuore della Natura,
la Natura nel Cuore

Filiera

Lavorazione, produzione e logistica, tutto in Italia

 

centro produttivoRigoni di Asiago, oggi è un’azienda di alto livello qualitativo, che propone prodotti biologici certificati e buoni.

Un’azienda, che da oltre 15 anni possiede una propria filiera e controlla quindi tutti i processi di lavorazione, dalla coltivazione della materia prima fino all’imballaggio del prodotto finito.

Il tutto avviene sotto le direttive del centro operativo di Asiago, il quale si occupa della gestione strategica dell’attività commerciale.

E’ nel verde della montagna incontaminata di Foza, sull’Altopiano di Asiago, che è stato stabilito il sito produttivo. Qui, tutto è progettato per ridurre il consumo di energia. Le linee di produzione sono state costruite in Italia, e molte di esse sono state esclusivamente progettate e brevettate per Rigoni di Asiago.

Vengono lavorate, ogni anno, circa 6.000 tonnellate di frutta, il ciclo di produzione è completamente automatizzato e controllato dai computer. Inoltre, tutti i passaggi sono registrati per assicurare la tracciabilità delle materie prime utilizzate. Lo stabilimento di Foza ha una capacità di invasatura di circa 18.000 unità all’ora.

La società dispone anche di un centro logistico, ad Albaredo d’Adige, nei pressi di Verona, nel quale viene stoccato il prodotto finito.

La cultura del biologico e il controllo di filiera

foza-produzione-fiordifrutta

Rigoni di Asiago esercita il controllo totale della filiera per tutta la sua frutta e per tutti i mieli, grazie ad accordi pluriennali siglati con agricoltori e apicoltori bio. Essi forniscono la totalità del miele italiano e dei frutti mediterranei, quali arance, limoni, mandarini, pesche, albicocche ecc. L’intenso e profondo controllo della filiera assicura l’alta qualità della materia prima.

È in Bulgaria, su terreni interamente dedicati all’agricoltura biologica e che godono di un clima favorevole, che Rigoni di Asiago ha le proprie coltivazioni e raccoglie molta della frutta che serve per la preparazione di Fiordifrutta.

Un’attività che si è sviluppata e ampliata nel tempo con nuove acquisizioni di terra. La produzione annuale è di circa 3.000 tonnellate tra fragole, frutti di bosco, more, prugne, ciliegie, visciole, lamponi, ribes, uva spina, mele, mirtilli e prugnole.

albaredo-centro-logistico-rda

USADutchItalyFrenchGerman